Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Emilia Romagna: Contributo a fondo perduto fino a 40.000€ per nuovi esercizi commerciali polifunzionali – Opportunità imperdibile per le imprese del settore commercio!

Sostegno concreto per il commercio locale: la Regione Emilia Romagna ha stanziato risorse a fondo perduto per incentivare la nascita e lo sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali sul proprio territorio. Un’occasione unica per le PMI del settore di innovare e diversificare la propria offerta, contrastando il fenomeno della rarefazione commerciale e rivitalizzando i centri urbani.

Contributi consistenti e modalità di richiesta semplificate: i contributi, erogati nell’ambito del bando “Sviluppo economico urbano e qualificazione e innovazione della rete commerciale e dei servizi”, ammontano al 60% della spesa ammissibile, per un importo massimo di 40.000€. Le domande possono essere presentate telematicamente tramite il portale regionale SIBA a partire dalle ore 12:00 del 28 febbraio 2023, con scadenza fissata al 30 settembre 2024. Un iter semplice e intuitivo per agevolare l’accesso alle risorse da parte delle imprese interessate.

Ampia gamma di attività ammissibili: la Regione Emilia Romagna intende promuovere un modello di commercio polifunzionale che vada oltre la mera vendita al dettaglio, incoraggiando l’integrazione di diverse attività. Tra i servizi ammissibili rientrano:

  • Somministrazione di alimenti e bevande
  • Servizi di pubblica utilità (ad esempio: sportello ATM, biglietteria)
  • Servizi turistici (ad esempio: info point, noleggio bici)
  • Attività culturali e ricreative
  • Altri servizi utili alla collettività

Un ventaglio di opportunità per il territorio: gli esercizi commerciali polifunzionali non solo rappresentano un’importante risorsa per le imprese, ma generano anche un impatto positivo sul tessuto socio-economico locale. Contribuiscono a:

  • Rinnovare l’offerta commerciale: l’integrazione di diverse attività rende i negozi più attrattivi e in grado di soddisfare le esigenze più eterogenee dei consumatori.
  • Contrastare la desertificazione commerciale: la presenza di esercizi polifunzionali contribuisce a rianimare i centri urbani, contrastando il fenomeno della rarefazione commerciale e favorendo la riqualificazione delle aree degradate.
  • Valorizzare le produzioni locali: gli esercizi commerciali polifunzionali possono fungere da vetrina per le produzioni tipiche del territorio, promuovendone la conoscenza e il consumo.
  • Creare nuovi posti di lavoro: l’avvio e lo sviluppo di nuove attività commerciali generano opportunità di occupazione, contribuendo a ridurre il tasso di disoccupazione.

Un bando rivolto a un target ampio: la misura è rivolta alle piccole e medie imprese (PMI), anche cooperative di comunità, del settore commercio, somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e servizi. Possono presentare domanda le imprese già operative o che intendono insediarsi in aree soggette a fenomeni di rarefazione commerciale, individuate dai Comuni con propri atti.

Richiedi informazioni

Un’occasione da cogliere al volo: il bando “Sviluppo economico urbano e qualificazione e innovazione della rete commerciale e dei servizi” rappresenta un’opportunità concreta per le imprese del settore commercio di innovare, diversificare e rafforzare la propria presenza sul mercato. Un sostegno importante per lo sviluppo del commercio locale e per la riqualificazione dei territori dell’Emilia Romagna.




 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui