Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Cos’è e a cosa serve il Bonus Partite Iva 2024?

Il Bonus Partite Iva, ufficialmente noto come Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa (ISCRO), è un sostegno economico introdotto per aiutare i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione Separata INPS che hanno subito un calo del fatturato a causa della pandemia di Covid-19 e delle successive crisi.

Requisiti per richiederlo

Per poter richiedere il Bonus Partite Iva 2024, è necessario rispettare alcuni requisiti specifici:

  • Iscrizione alla Gestione Separata INPS: è fondamentale essere iscritti alla Gestione Separata INPS come lavoratore autonomo.
  • Reddito annuale: il reddito annuale derivante da lavoro autonomo non deve superare i 12.000 euro.
  • Calo del fatturato: è necessario dimostrare un calo del fatturato di almeno il 30% nel 2023 rispetto al 2022.
  • Assenza di pensioni o impieghi: non si deve essere titolari di pensione di vecchiaia, assegni di invalidità ordinaria, pensioni di indennità o essere dipendenti di imprese con più di 25 dipendenti.
  • Regolarità con i contributi: è fondamentale essere in regola con il pagamento dei contributi INPS.
  • Richiedi informazioni

Importo del Bonus e modalità di erogazione

L’importo del Bonus Partite Iva 2024 non è fisso, ma viene calcolato in base al 25% del reddito da lavoro autonomo dichiarato nei due anni precedenti a quello di presentazione della domanda. L’indennità mensile varia da un minimo di 250 euro ad un massimo di 800 euro, ed è erogata per un massimo di 6 mesi.

Come presentare la domanda

La domanda per il Bonus Partite Iva 2024 può essere presentata esclusivamente in modalità telematica a partire dal 1° marzo 2024 fino al 31 ottobre 2024. Per farlo, è necessario accedere al sito INPS utilizzando le proprie credenziali SPID o CIE.

Novità 2024 e rispetto al 2023

Rispetto al 2023, il Bonus Partite Iva 2024 presenta alcune importanti novità:

  • Reddito massimo aumentato: il limite di reddito massimo per accedere al bonus è stato innalzato da 8.000 euro a 12.000 euro.
  • Calo del fatturato ridotto: la percentuale minima di calo del fatturato richiesta per ottenere il bonus è stata ridotta dal 50% al 30%.
  • Domanda esclusivamente telematica: la procedura di domanda è disponibile unicamente in modalità telematica tramite il sito INPS.
  • Richiedi informazioni

Esempi concreti

Per facilitare la comprensione, ecco alcuni esempi concreti:

  • Un lavoratore autonomo che ha dichiarato un reddito di 10.000 euro nel 2021 e 9.000 euro nel 2022, e ha subito un calo del fatturato del 40% nel 2023 rispetto al 2022, potrà ricevere un Bonus Partite Iva mensile pari al 25% di 9.500 euro (media dei redditi 2021-2022), ovvero circa 237 euro.
  • Un lavoratore autonomo con un reddito annuale di 15.000 euro non potrà accedere al bonus, in quanto supera il limite massimo di reddito previsto.
  • Un lavoratore autonomo che ha subito un calo del fatturato del 25% nel 2023, pur rispettando gli altri requisiti, non potrà richiedere il Bonus Partite Iva in quanto la percentuale minima di calo richiesta è del 30%.
  • Richiedi informazioni

 

  • #BonusPartiteIva2024 #ISCRO2024 #AiutoLavoratoriAutonomi #SostegnoReddito #INPS #Governo #PartiteIva #Freelance #LavoroAutonomo #CrisiEconomica Focus sui requisiti: #RedditoMinimo #CaloFatturato #ContributiPrevidenziali #AnniIscrizione #RedditiPassati Focus su come richiedere il bonus: #DomandaOnline #INPSiter #Scadenza31Ottobre #DocumentiRichiesti #Assistenza Focus sugli importi: #Fino800Euro #Minimo250Euro #SeiMesilità #PagamentoMensile Altri hashtag: #Nostralavoro #TutelaLavoratori #GiustaIndennità #Italia #Sostegno #Emergenza #Covid19 #BonusPartiteIva2024: finalmente un aiuto concreto per i lavoratori autonomi! #ISCRO2024 #SostegnoReddito #RichiediSubito il tuo #BonusPartiteIva2024! Scadenza 31 ottobre. Info su #INPSiter. #ISCRO2024 #AiutoLavoratoriAutonomi #RedditoCrollato? C’è l’indennità #ISCRO2024: fino a 800€ per 6 mesi. #BonusPartiteIva2024 #Governo #PartiteIva in difficoltà? Non siete soli! #BonusPartiteIva2024 e #ISCRO2024 vi sostengono. #INPS #LavoroAutonomo




 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui