Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Promuovere l’uso del mezzo pubblico per facilitare gli spostamenti e incoraggiare i tragitti sostenibili. A Rimini nell’ultima seduta di Giunta comunale, sono state riconfermate le tariffe agevolate per il 2024 per il sostegno alla mobilità di categorie economicamente fragili, quali famiglie numerose, le persone anziane, con disabilità o in condizioni di inabilità, garantendo in questo modo un accesso più equo al trasporto pubblico locale.

“Grazie a un contributo economico da parte della Regione Emilia-Romagna – si legge in una nota – il Comune ha messo a disposizione oltre 96 mila euro per sostenere questo intervento nell’ambito sociale preso in accordo con Start Romagna che provvederà al rilascio degli abbonamenti a carico dell’utenza. Quest’ultima, precisamente, include: le famiglie numerose con quattro o più figli che hanno un Isee massimo di 28 mila euro, con tariffe strutturate in scaglioni (un massimo di 111 euro a carico del fondo regionale per chi ha un Isee fino a 8 mila euro, o, un contributo pari a 96 euro a carico del fondo regionale per le famiglie con un Isee compreso tra gli 8001 euro e i 17.999, mentre un contributo di 85 euro per i nuclei con un Isee che va dai 18 mila ai 28 mila euro); le persone indigenti senza fissa dimora segnalate dai servizi (gratuito, per un carico del fondo regionale di 60 euro); le persone con disabilità (101 euro di contributi a carico del fondo regionale per Isee fino a 7500 euro, mentre per un Isee oltre i 7500 euro viene applicata una tariffa regionale agevolati di 151 euro); le persone rifugiate, richiedenti asilo o vittime di tratta umana (tariffa 151 a carico)”.

Over 65

In aggiunta alle misure regionali, il Comune di Rimini ha introdotto anche altre agevolazioni economiche per le donne e gli uomini anziani (sopra i 65 anni di età) rispetto al prezzo intero di 256 euro (Isee da 15 mila a 18 mila euro, quota 150 a carico dell’utente e di 106 a carico dell’ente, mentre per l’Isee dai 18.001 euro ai 22 mila quota di 180 a carico dell’utente e di 76 a carico dell’ente) allo scopo di incoraggiare ancora di più l’abitudine al trasporto pubblico. Un passo verso un’offerta di opportunità di mobilità più giusta e accessibile, specialmente per i cittadini più in difficoltà.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui