Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


TRIESTE – Venerdì 10 maggio 2024 alle ore 10 sulla spiaggia dopo la Pineta di Barcola si svolgerà l’evento European Maritime Day In My Country 2024. Si tratta del progetto di educazione ambientale per un mare pulito proposto da Mare Nordest SSD a.r.l. in collaborazione con il Comune di Trieste, rivolto ai bambini della scuola materna comunale. L’obiettivo è quello di educare il giovanissimo cittadino alla tutela del patrimonio del mare, mostrando i singoli comportamenti corretti che incidono sul benessere collettivo e si svolge grazie ai percorsi di innovazione sociale promossi dalla Fondazione Pietro Pittini. I bambini parteciperanno alla pulizia dei fondali, divertendosi insieme ai subacquei esperti di Deep Blue Dive e allo staff a terra vivendo un’esperienza educativa per la quale riceveranno un omaggio europeo.

L’attività pratica verrà preceduta dalla sessione didattica “Marino e il mare pulito”, racconto creato per i piccoli in quattro lingue (italiano, inglese, sloveno e tedesco), per richiamare l’attenzione sul ruolo degli oceani, dei fondali marini, degli esseri viventi e delle buone abitudini da acquisire per il rispetto e conservazione dell’ambiente; il tutto con l’intento di favorire lo sviluppo del processo etico-valoriale. L’attività coinvolgerà gli alunni dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia comunale “La Scuola del Sole”. I partecipanti saranno 34 tra cui tre con disabilità accompagnati dai loro insegnanti di sostegno, due insegnanti di sezione e un’ausiliaria.

Saranno presenti per un saluto l’Assessore all’Ambiente ed energia della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro e l’Assessore comunale alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Maurizio De Blasio. Sarà presente anche il Centro di informazione europea Europe Direct Trieste a sostegno dell’iniziativa della Commissione europea #EUBeachCleanup e del #GreenDeal europeo.

L’evento, che costituisce un prologo della XIII edizione di Mare Nordest che, è approvato e registrato in European Maritime Day – In My Country 2024, iniziativa della Commissione europea – Direzione Generale degli Affari marittimi e della Pesca (Mare) che promuove la “Giornata marittima europea (Emd), un evento annuale di due giorni durante il quale la comunità marittima europea si incontra per fare rete, discutere e delineare un’azione comune sugli affari marittimi e sull’economia blu sostenibile. L’Emd è il luogo in cui i “leader dell’oceano si incontrano”.

Logica Srl ha messo a disposizione gratuitamente i cassonetti e provvederà al ritiro, differenziazione e smaltimento del materiale raccolto. Durante l’attività verrà dato formale annuncio della manifestazione Mare Nordest che si svolgerà dal 14 al 16 giugno a Trieste, in piazza dell’Unità d’Italia con ingresso libero.

Il progetto Piccoli Eco-Esploratori per un mare pulito

L’inquinamento da materie plastiche sta soffocando gli Oceani con 1,09 milioni di chili versati ogni ora, 8,8 milioni di tonnellate l’anno. I danni sono irreparabili, considerato che essi ricoprono tre quarti della superficie terrestre e – secondo le stime dell’Onu – garantiscono la sopravvivenza di 3 miliardi di persone, generando circa 3 mila miliardi di dollari l’anno in termini di risorse, il 5 per cento del Pil globale. Solo in Italia la plastica rappresenta fino all’80 per cento dei rifiuti in mare aperto e sulle coste. Mare Nordest, operando nel territorio del comune di Trieste, ha raccolto nel corso di diverse campagne di pulizia dei fondali dal 2026 a oggi più di 800 chili di rifiuti di media all’anno, riscontrando un continuo aumento della percentuale di plastica.

Si hanno sempre più certezze di quanto sia importante salvaguardare questa realtà, fonte di sostentamento, lavoro e svago. È fondamentale trasmettere alle nuove generazioni un nuovo tipo di coscienza ambientale dando loro delle linee guida al fine di ridurre le azioni “negative” abitualmente perpetrate. Questa nuova consapevolezza non può che iniziare dalle scuole e dagli studenti, di tutte le età, rendendoli cittadini migliori.

Il progetto di educazione ambientale, ideato e organizzato da Mare Nordest SSD a r.l., è rivolto ai bambini della scuola materna e ha quindi la finalità di educare il giovanissimo cittadino alla tutela del patrimonio del mare attraverso un’azione che promuova non solo la coscienza, ma soprattutto lo studio e l’acquisizione di comportamenti legali e corretti, sia a livello individuale che collettivo. I bambini verranno accompagnati a interagire direttamente con il territorio, favorendo il loro contributo attivo e creando nuovi stimoli per riflettere e documentarsi, così da sensibilizzarli efficacemente sui problemi di degrado ecologico/ambientale (inquinamento, rifiuti ecc.) infondendo contemporaneamente strumenti e ottimismo per un futuro migliore.

I dati e i risultati del monitoraggio potranno essere messi a disposizione di qualsiasi eventuale istituto scientifico partner, in base a specifico accordo, sia per una loro più corretta analisi e valutazione, sia per il loro significato di valenza scientifica intrinseca. Assolutamente innovativa è l’idea stessa di proporre questo genere di attività a bambini appartenenti a un target di età nettamente inferiore rispetto alla media. In considerazione del fatto che molti studi confermano che già in età molto precoce i bambini sviluppano la capacità cognitiva di aiutare e collaborare, i promotori si sono convinti che promuovere presto questa dimensione consenta di plasmare una società più rispettosa.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui