Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


                                                                                                                                                                                                                            Seguici su Facebook : VOLLEY   EMILIAROMAGNA

 

Volley serie B2 femminile girone E, la Rossetti Market Conad rimonta la Zerosystem poi cede al tie break

Sotto 2-0, le gialloblù di Paolo Bergamaschi trascinano le modenesi al set corto ma non riescono ad apporre la ciliegina sulla torta nel congedo casalingo stagionale

ALSENO (PIACENZA), 5 MAGGIO 2024 – Una spettacolare rimonta non basta alla Rossetti Market Conad per mettere il punto esclamativo nell’ultimo impegno stagionale casalingo in B2 femminile contro la Zerosystem. Contro un avversario già certo dei play off ma ancora in corsa per il primo posto, la squadra di Paolo Bergamaschi (terza alla vigilia e matematicamente fuori dai giochi promozione) ha ceduto al tie break. Sotto 2-0 e 22-19, Alseno ha trovato le forze per reagire, rimontando fino al 2-2, ma nel quinto set ha ceduto al ritorno di fiamma delle modenesi. Il rammarico gialloblù risiede soprattutto nel primo set, dove Falotico e compagne erano avanti 13-4 cedendo poi 22-25.

“San Damaso – commenta Bergamaschi – è una squadra veramente forte e ha dimostrato il proprio valore, con una difesa davvero di alto livello. Avevo chiesto alle ragazze di dare tutto, sotto 2-0 abbiamo trovato la voglia e l’energia per divertirci e dar vita a una bella reazione e a un buon match. Peccato per il tie break dove abbiamo preso un filotto prima del cambio di campo, altrimenti avremmo potuto giocarcela fino in fondo. Una nota di merito la spenderei per Rebecca Palazzina (schiacciatrice, ndc), che durante l’anno è stata spesso chiamata in causa in seconda linea ma che qui ha saputo dare un contributo tangibile rimanendo in campo”.

Sabato alle 18,30 ultimo atto stagionale a Viadana.

LA PARTITA – Nel primo set, la squadra di Paolo Bergamaschi parte forte, con le centrali Frassi e Scurzoni sugli scudi. Alseno vola sul 6-1, primo time out modenese, ma la corsa gialloblù non si arresta: 13-4 e altra sosta ospite. San Damaso inizia a macinare gioco e recupera terreno e coach Bergamaschi ferma il gioco sul +5 (16-11). Bernabè mette a terra il pallone del 18-14, ma Falotico attacca out (18-16). Altro allungo con il muro di Scurzoni (20-16), che però poi subisce pan per focaccia (20-19). Seconda sosta di casa, ma il finale è tutto di una lanciata Zerosystem: 22-25.

L’avvio di secondo set è equilibrato, con Alseno che prova a reagire con Bernabè (attacco più ace) e Scurzoni (muro del 9-7). Ancora una volta, però, la progressione delle modenesi è inarrestabile , con un parziale di 2-12 che spacca il set (11-19), aiutando San Damaso a volare verso il 17-25 che vale il 2-0.

Nella terza frazione, il primo break è della Rossetti Market Conad (5-3, ace di Falotico), ma è un fuoco di paglia, perché le ospiti piazzano un break di 5-0 (5-8). Time out Bergamaschi, ma Alseno – complice qualche errore in battuta – non riesce a recuperare terreno (13-16). L’aggancio arriva a quota 19, ma immediatamente le ospiti riallungano (19-22). Sosta piacentina, con nuovo guizzo che vale il 23-23. Sprint lanciato, con Alseno che la spunta 25-23 e riapre la partita.

Il quarto set si apre con il bis a muro di Frassi (5-2) e con l’ennesima risposta modenese (5-5 con un muro). Alseno, però, non ci sta e torna a mettere la freccia (8-5); una doppia regala il 10-6 alle piacentine, che poi resistono alla risposta di San Damaso (12-11). Muro di Neri per il +3 (14-11), altro guizzo avversario (14-13), con un equilibrio che persiste. La Zerosystem mette davanti il naso (17-18, time out Bergamaschi), ma le due squadre arrivano a braccetto a quota 20.  Muro di Frassi (21-20, time out Andreoli), sorpasso modenese (21-22, sosta gialloblù), errore di Bernabè (21-23), rimedia Frassi per la parità a quota 23. Ancora Elisa a segno (time out San Damaso), poi decide un errore in attacco ospite: 25-23 e tie break.

il set corto si apre con il break gialloblù (3-1, ace ScurzonI), subito annullato da Pecorari (muro del 3-4). Un errore di casa vale il 4-6, che diventa +3 con un muro. Time out Bergamaschi, ma la “solita” Pecorari trova l’ace del 4-8.  Alseno scivola sulla buccia di banana degli errori (4-9), la Zerosystem scioglie il braccio e chiude 15-6 a proprio favore.

 

ROSSETTI MARKET CONAD-ZEROSYSTEM 2-3



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui