Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Sono 212 le famiglie dell’Alta Valle del Tevere in stato di vulnerabilità economica, con figli di età compresa tra zero e tre anni e con una donna in stato di gravidanza, in alternativa o in aggiunta alla presenza dei minori, che hanno beneficiato di un contributo una tantum a sostegno delle proprie necessità erogato dal Comune di Città di Castello, in qualità di capofila della Zona Sociale 1. Gli aventi diritto in base ai requisiti previsti dall’avviso pubblicato dall’amministrazione tifernate a fine 2023, che per partecipare richiedeva un ISEE fino a 16 mila euro, si sono divisi una somma complessiva di 37.700 euro, finanziata con il Fondo per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in base alle disposizioni della Regione Umbria. A ogni nucleo beneficiario, sono stati assegnati 175 euro, più 25 euro in caso di presenza di componenti con disabilità. Oltre a offrire un aiuto concreto, l’intervento ha permesso di aggiornare la mappa delle famiglie in condizione di fragilità economica residenti nel comprensorio, che guiderà la programmazione delle politiche sociali rivolte sia all’infanzia che alla coesione sociale. La fotografia scattata dai Servizi Sociali di Città di Castello in sede di redazione della graduatoria e di ripartizione delle risorse permette infatti di sapere quanti sono e dove risiedono i nuclei con figli piccoli che avranno presumibilmente bisogno di essere monitorati. A Città di Castello le famiglie aventi diritto alle quali è stato concesso il contributo una tantum sono state 135, mentre sono state 34 a Umbertide, 21 a San Giustino, 8 a Citerna, 7 a Montone, 4 a Pietralunga, 2 a Lisciano Niccone e 1 a Monte Santa Maria Tiberina. Tra queste, i nuclei che assommano anche la presenza di componenti con disabilità e hanno per questo ricevuto 200 euro, sono stati 24. Spetterà ora al lavoro di squadra tra le otto amministrazioni comunali del territorio della Zona Sociale 1 il compito di continuare a sostenere con efficacia e tempestività le persone che attraverso il bando hanno alzato la mano per chiedere attenzione e supporto.



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui